Cosa abbiamo fatto:

Progetto in memoria di Luca Gambicorti
Da alcuni anni presso la Divisione di Radioterapia stiamo portando avanti studi traslazionali su pazienti affetti da tumori cerebrali, della prostata e del pancreas. Scopo di quasti studi è quello di capire quali sono le alterazioni molecolari che portano alla progressione del tumore e alla mancata risposta ai farmaci chemioterapici e alle radiazioni ionizzanti. Con i fondi che potranno essere disponibli potremmo acquistare i reagenti che ci mancano per poter concludere già nei prossimi mesi i primi studi. Mi farò carico di tenere sia lei che la famiglia Gambicorti informati sui prgressi dei nostri Lavori. L’edificio 18 dell’Ospedale Santa Chiara è attualmente oggetto di riassestamento e ad oggi ancora non sappiamo l’uso cui verranno destinate le stanze del primo e del secondo piano. Appena sarà definito l’uso delle stanze e ci sarà la possibilità di ricavarne una da trasformare all’occorrenza in una stanza di attesa per i pazienti pediatrici ci piacerebbe poter spendere una parte dei fondi raccolti (basterebbero poche centinaia di euro) nell’allestimento di una spazio idoneo ad accogliere i pazienti più piccoli. Creare un posto  dove possano passare il tempo che devono trascorrere presso l’Istituto in un ambiente che gli faccia scordare il motivo per il quale sono da noi.Questi appena illustrati sono i progetti che ci piacerebbe portare avanti e che la Fondazione Arpa vuole supportare in memoria di Luca.
Dr. Luca Pasqualetti

Progetto Pier Giorgio Ballini

IL progetto Pier Giorgio Ballini, è uno stage formativo di tre mesi finanziato dalla Fondazione Arpa (www.fondazionearpa.it), di un medico urologo proveniente da Manila presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana. Il giovane dottore, Roderick Arcinas, è arrivato a Pisa all’inizio di aprile scorso con una borsa di studio di tre mesi che la Fondazione Arpa ha istituito nel nome di Pier Giorgio Ballini, compianto Amministratore Delegato di SAT S.p.A., la società di gestione dell’aeroporto Galileo Galilei di Pisa. Grazie a questa collaborazione che dura ormai da diversi anni, insieme al Progetto Hope, nato all’interno dell’Associazione ex Allievi della Scuola Superiore Sant’Anna e sostenuto dalla Fondazione Arpa, sono giunti in Italia negli ultimi anni medici ed infermieri provenienti da svariati paesi africani e orientali. Il Dr. Arcinas sta frequentando, con profitto ed entusiasmo, uno stage presso la Divisione di Urologia dell’Università di Pisa diretta dal Prof. Cesare Selli, acquisendo nozioni importanti per la professione nel suo paese d’origine. Inoltre a giorni inizierà anche un corso di ecografia interventistica della Divisione di Chirurgia Generale diretta dal Prof. Giulio Di Candio e della Divisione di Chirurgia Generale e Trapianti diretta dal Prof. Ugo Boggi. Continua così l’impegno di formazione di Arpa per i paesi in cui la situazione sanitaria è molto difficile.

Il Prof. Mosca, Presidente della Fondazione Arpa, insieme al Maestro Andrea Bocelli, Presidente Onorario di Arpa, desiderano ringraziare sia la Dott.ssa Gina Giani, Amministratore Delegato di S.p.A, che la Signora Luisella Ballini.
Per ulteriori informazioni si prega di contattare: Ufficio Stampa Fondazione Arpa

Burkina Faso

La Fondazione Arpa, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Pisa e la Provincia di Pisa, dal 2008 aiuta il “Centre de Récupération et d’Education Nutritionelle” a Nanoro in Burkina Faso. L’aiuto fattivo della Fondazione Arpa si configura come una tappa importante nel potenziamento della formazione professionale di personale medico-chirurgico del paese africano che a sua volta trasmetterà ad altri colleghi locali l’esperienza maturata presso la Divisione di Chirurgia Generale 1° Universitaria di Pisa diretta dal Prof. Franco Mosca, specialmente per training in chirurgia, ecografia diagnostica e sopra tutto interventistica.
Il Dr. Paul Oudragogo e il Dr. Georges Nabollé hanno già fatto la loro esperienza presso la Scuola di Specializzazione di Ecografia soggiornando a Pisa per lunghi periodi.
Nel 2008 è stata donata da Antonio, Raffaele e Roberto Madonna in memoria del loro Padre una dotazione di letti e di attrezzature per camere ospedaliere. E’ stato anche fornito un apparecchio ecografico di gran qualità di produzione ESAOTE da utilizzare mettendo a frutto il know how acquisito a Pisa.
“Se il progetto vale per un anno, pianta del riso; se vale per 10 anni, pianta degli alberi; se vale per cent’anni, istruisci degli uomini” KUAN TZE.

Ecuador

Arpa finanzia gli studi medici di giovani ecuadoregni presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia della Pontificia Università Cattolica Biologia di Quito (PUCE).
Il Prof. Giovanni Onore già professore di Biologia dell’Università Cattolica dell’Ecuador coordina e segue il progetto.

Peru’

Progetto “Medici per i poveri” – Arpa, in collaborazione con la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Pisa, con gli studenti del Liceo Scientifico “U. Dini” di Pisa insieme agli studenti della Scuola Superiore di Studi e Perfezionamento S. Anna di Pisa, ha raccolto e continua a raccogliere fondi per giovani peruviani non in grado di accedere agli studi nel proprio Paese. Il progetto ha permesso già a due studenti (Homero Olonche Lopez Cuadra, Heidi Robles) di laurearsi in Medicina e Chirurgia all’Università di Lima, mentre un altro si è laureato in Odontoiatria sempre presso questa Università (Edison Amez Chavez).
A settembre 2010 arriverà a Pisa Homero, oggi medico per la sua gente, per seguire uno stage di chirurgia presso la Divisione di Chirurgia Generale 1° Universitaria.

Progetto Aquila

Dopo il terremoto, sono state istituite due borse di studio a favore di studenti di medicina e di scienze infermieristiche iscritti presso l’Università dell’Aquila. L’iniziativa vuole essere un piccolo contributo al mantenimento di una accettabile continuità dell’Accademia Aquilana, condizione indispensabile per la sopravvivenza della città.

Leggi ancora.

Giordania

ARPA, in collaborazione con la Custodia di Terra Santa che opera in Giordania, ha istituito una borsa di studio a partire dall’anno 2009 intitolata a Padre Michele Piccirillo (1944 – 2008), archeologo francescano della Custodia di Terra Santa.

Borsa di Studio Prof. Paolo Santoni

Nel 2007, grazie all’impegno del Prof. Paolo Santoni Rugiu, il fondatore della chirurgia plastica a Pisa, un giovane chirurgo cambogiano ha trascorso un anno a Pisa con il sostegno della Fondazione Arpa; si è specializzato in chirurgia d’urgenza e chirurgia plastica e ricostruttiva per ritornare nel suo paese a rimediare i danni delle mine antiuomo. Il Prof. Santoni è scomparso improvvisamente nell’aprile del 2009, mentre programmava l’ennesimo viaggio di cooperazione umanitaria in Camerun; proprio da questo paese una giovane dottoressa, Lucie Angeline Ngono, arrivata a Pisa nell’agosto del 2009, sta per concludere il suo stage di un anno presso la Chirurgia Generale 1° Universitaria, nel reparto di ecografia interventistica con il tutoraggio del Dr. L. Morelli, e presso la Chirurgia Plastica dell’Ospedale di Cisanello con il tutoraggio del Prof. M. Pantaloni e con il sostegno della Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana. Lucie si è occupata di diagnosi e terapia dei tumori cutanei che affliggono in particolare le popolazioni albine dell’Africa Centrale.
“Progetto Hope” – Insieme all’Associazione ex allievi della Scuola Superiore di Studi Universitari e Perfezionamento Sant’Anna di Pisa, una delle tre Università pisane, la Fondazione Arpa ha avviato e finanzia da circa un anno un progetto (Humanitarian Organization People Equality – HOPE) che coinvolge studenti ed ex allievi della Scuola Sant’Anna per aiutare i paesi più poveri ( HYPERLINK “http://progettohope.herobo.com” http://progettohope.herobo.com, HYPERLINK “http://www.sssup.it/exallievi” www.sssup.it/exallievi). Alla base del progetto vi è il concetto della “restituzione”: chi si è formato nelle nostre Università acquisendo risorse, competenze e sapere può e deve mettersi a disposizione di chi non avrà mai nulla di simile perché vive in situazioni di emergenza, estremo disagio e povertà.
Suor Ortensia Rosamimanana ha trascorso a Pisa uno stage di cinque mesi presso il Dipartimento di Patologia Sperimentale, Biotecnologie Mediche, Infettivologia ed Epidemiologia dell’Università di Pisa sotto la guida del Prof. Mario Campa, professore di microbiologia dell’Università di Pisa. In Madagascar, suo Paese natale, potrà applicare e trasmettere le sue acquisizioni in microbiologia.

Progetto dolore

Questo progetto di lotta al dolore, fortemente voluto dal Maestro Andrea Bocelli, Presidente Onorario di Arpa, che ha deciso di destinare ad esso cospicue risorse, coinvolge ricercatori e medici della Toscana ma avrà presto proiezioni internazionali: ingegneri per lo studio delle tecnologie legate alla lotta al dolore, genetisti per individuare le basi biologiche per instaurare terapie personalizzate, neurologi, fisiologi, terapisti del dolore, medici ed infermieri coinvolti nel Sistema Hospice. LEGGI ANCORA

Progetto Mohammed Ali – The Greatest

La Fondazione Arpa collabora con la “Fondazione Mohammed Ali”, da cui ha ricevuto un finanziamento di 45.000$ attraverso Andrea Bocelli. Le risorse saranno messe a disposizione di neurologi africani per periodi di stage a Pisa per ricerche e studi sulla malattia di Parkinson sotto la tutela del Prof. U. Bonuccelli, professore ordinario di Neurologia presso l’Università di Pisa, esperto fama internazionale della malattia di Parkinson.

SOSTIENI ARPA

Qualsiasi contributo versato a nostro favore non solo rappresenta un atto di generosità, ma gode anche di agevolazioni fiscali (articoli 3 bis lett. i-bis e 65 D.P.R. 917/86

ARPA NEWS

9 settembre 2017

Medaglia del Presidente della Repubblica al Festival Internazionale della Robotica

Un importante riconoscimento è stato assegnato al direttore del Festival internazionale della..

5 agosto 2017

Partnership con il Festival Puccini

Si rinnova nel 2017 la pluriennale partnership fra il Festival Puccini di..

27 luglio 2017

Puccini World Festival 2017

Fondazione Arpa ringrazia il Maestro Andrea Colombini per averci scelto come ente di..

leggi tutte >